Suggerimenti

10 punti che come mantenere il vino fresco

10 punti che come mantenere il vino fresco

Se hai 5 bottiglie di vino o 500, probabilmente non vuoi che il tuo vino diventi cattivo o che il gusto di essere compromesso prima di avere la possibilità di berlo. Purtroppo, non tutti noi amanti del vino abbiamo il lusso di una cantina personale (se lo fai, ti preghiamo di inviarci una foto!), Quindi è importante sapere come mantenere il vino fresco fino a quando non sei pronto per stappare e godere.

Il modo più semplice per assicurarsi che non stai facendo un cattivo servizio al tuo deposito è seguire questi 5 punti e non fare memoria del vino:

Mantieni il vino freddo

Mantieni il vino freddo

Sì, la temperatura media della stanza è troppo calda per servire e conservare il vino. Più calda è la temperatura ambiente, più velocemente il vino invecchia e diventa cattivo. Se hai mai lasciato una bottiglia di vino in macchina durante l’estate e poi ti sei chiesto perché assaggiasse l’alcol puro o forse anche un po ‘di aceto, sai cosa può fare il calore a una bottiglia. Questo è un caso estremo, naturalmente, ma i vini a temperatura ambiente non hanno la possibilità di esprimersi pienamente, con un gusto più opaco che se refrigerati.

Conserva il vino in un posto conveniente

Anche se può essere buono per il vino, non è pratico o conveniente conservare il vino in quell’armadio al piano di sopra, lontano da elementi dannosi. Sia aperto che chiuso, il vino è pensato per essere un antipasto di conversazione e un modo per riunire le persone. È importante tenerlo da qualche parte comodo e facilmente accessibile, sempre pronto per essere recuperato e aperto.

Conserva il vino dalla sua parte

Due parole: umidità del sughero. Tenendo le bottiglie al loro fianco, con il vino costantemente in contatto con il tappo, non correrai il rischio di avere un vino “tappato”.

Tieni il vino a temperatura costante

come-conservare-il-vino-conservazione

Come le vibrazioni, le temperature fluttuanti possono influire negativamente sull’invecchiamento e sui processi chimici che avvengono nel vino. Questo è il motivo per cui le cantine e i frigoriferi da vino sono controllati dalla temperatura. La temperatura mite e costante è la migliore.

Mantieni il vino da qualche parte dove è facile vedere e selezionare una bottiglia

È importante sapere cosa c’è nella tua collezione e dove trovarla. Sebbene sia utile documentare la tua collezione, è difficile battere una chiara visualizzazione di tutte le tue bottiglie.

Non mantieni il vino nel frigo della tua cucina a lungo termine

Non mantieni il vino nel frigo della tua cucina a lungo termine

Molte persone pensano che il modo per rimediare all’enigma della temperatura sia quello di mantenere il loro vino in frigorifero, ma a meno che non si utilizzi un frigorifero per vino, questo può essere altrettanto dannoso. Il tuo frigorifero da cucina medio non è solo troppo freddo per il tuo vino, ne ostacola lo sviluppo, ma asciuga anche il tappo del vino. Hai mai lasciato un pomodoro scoperto nel tuo frigo? Nota, come il pomodoro si raggrinzisce nell’arco di un solo giorno o giù di lì? Questo perché, a differenza di un frigorifero per vini, il frigorifero della cucina rimuove l’umidità non appena si raffredda. I tappi devono rimanere umidi per svolgere correttamente il loro lavoro. Un tappo essiccato porta ad un odore di muffa, vino “tappato”.

Non conservare il vino sopra il frigorifero

Anche se la praticità è importante, devi anche pensare di mantenere intatta l’integrità del vino. Sopra il tuo frigorifero potrebbe sembrare il posto più logico dove tenere le tue bottiglie (non posso dirti quante case sono entrata e ho visto solo quello), ma è uno dei posti peggiori nella tua casa per 3 motivi. Prima di tutto, pensa a tutte le vibrazioni che il tuo frigorifero emette quando il compressore si accende, quando si spegne, quando il produttore di ghiaccio sputa il ghiaccio, quando usi il distributore dell’acqua, ecc., Ecc. Senza arrivare troppo in profondità in chimica, le vibrazioni alterano i processi che avvengono nel tuo vino, influenzando il gusto e il processo di invecchiamento. In secondo luogo, il tuo frigorifero emette calore. Con un compressore e altri componenti interni che lavorano duramente per mantenere fresco l’interno, viene emessa una quantità significativa di calore. Hai mai sentito la parte superiore del tuo frigorifero? È caldo. Infine, la parte superiore del tuo frigorifero è probabilmente molto vicina ai tuoi apparecchi di illuminazione. Questo potrebbe non essere il caso per tutti, ma se è vero, questo sicuramente non è un buon posto per il tuo vino. Le lampadine emanano molto calore e possono invecchiare prematuramente il vino.

Non conservare il vino in posizione verticale a lungo termine

Non conservare il vino in posizione verticale a lungo termine

Per lo stesso motivo per cui è consigliabile conservare il vino su un lato è perché non è consigliabile conservarlo in posizione verticale. Quando la tua bottiglia è in posizione verticale, il vino non sta colpendo il tappo. Il tappo inizierà quindi ad asciugarsi, dando origine a un vino ammuffito e maleodorante. Detto questo, va bene conservare il vino in posizione verticale per un breve periodo di tempo, motivo per cui molti negozi convenienti o di liquori possono farla franca; loro stanno bancando su una vendita tempestiva delle bottiglie. Non consiglierei di tenere le bottiglie in posizione verticale per più di qualche settimana.

Non mantenere il vino a temperatura ambiente a lungo termine.

Come affermato in precedenza, la temperatura della stanza è in genere troppo calda per servire vino e anche troppo calda per la conservazione a lungo termine del vino. Il vino caldo è opaco e piatto e, in casi estremi, una degustazione eccessivamente alcolica o aceto.

Non mantenere il vino in un’area di illuminazione interna severa o luce solare diretta

Non mantenere il vino in un'area di illuminazione interna severa o luce solare diretta

Un modo per facilitare la selezione e la visualizzazione della tua collezione è con l’illuminazione. Il tipo di illuminazione utilizzata è molto importante. L’illuminazione domestica media emette calore, cosa che, come ora sappiamo, non è buona. Raggi di sole e raggi UV sono ancora peggio per il tuo vino. Tenere il vino lontano da finestre o altre fonti di luce naturale. La soluzione migliore per una fonte di luce è il LED. L’illuminazione a LED crea una luce soffusa senza emettere calore.

Segui questi semplici passaggi e il tuo vino ti ringrazierà. Lo garantiamo.