Fatti interessanti

Vino per l’insonnia funziona?

Vino per l’insonnia funziona?

L’insonnia è un disturbo comune di cui soffrono molte persone, consiste nell’incapacità di addormentarsi o di avere un sonno regolare. Questo disturbo determina diverse conseguenze diurne negative, come:

  • Il cattivo umore;
  • l’irritabilità;
  • difficoltà cognitive;
  • eccessiva sonnolenza durante il giorno.

Il ritmo frenetico quotidiano può influire sulla qualità del sonno e in alcuni casi può determinare l’insorgere dell’insonnia. Ma sono diverse le cause di questo disturbo, come:

  • Stress;
  • Depressione;
  • Abuso di sostanze eccitanti;
  • Dolore fisico;
  • Allergie alimentari.

Tra i tanti rimedi naturali e casalinghi proposti per risolvere questo fastidioso problema c’è la convinzione che un bicchiere di vino rosso prima di andare a dormire possa conciliare il sonno.

Ma è vero, il vino funziona per l’insonnia?

Ma è vero, il vino funziona per l’insonnia?

Questa credenza, anche se profondamente radicata, non ha nessun fondamento.
Il consumo di alcol conferisce una sensazione di rilassamento che facilita l’addormentamento però non si tratta di sonno salutare, dato che l’assunzione di alcol scombussola e impedisce le regolari fasi del sonno poiché non permette al cervello di entrare nelle fasi di sonno profondo e Rem e quindi non sarà rigenerante ma sarà caratterizzato da risvegli continui.

In alcuni casi un bicchiere di vino prima di addormentarsi basta a ridurre la qualità del sonno e ci si sente stanchi oppure in altri casi può capitare che abbia un effetto stimolante.

Un bicchiere di succo d’uva

Un bicchiere di succo d’uva potrebbe essere una valida alternativa al vino, dato che è una bevanda analcolica e in più contiene Resveratolo, una sostanza bioattiva presente nella buccia degli acini, con diverse proprietà benefiche per l’organismo.

Quanto asserito fin’ora non implica la completa rinuncia al piacere di un bicchiere di vino o di birra a cena o all’aperitivo, è importante però cercare di non consumare bevande alcoliche troppo tardi e di controllare la qualità di ciò che si beve.