Il vino

Il vino può andare a male?

Il vino può andare a male?

Non accade molto spesso ma può capitare che il vino subisca cambiamenti chimici, dovuti a una cattiva conservazione.

Il vino conservato in modo errato può subire alterazioni trasformandosi in aceto, diventare filante o torbido, ad esempio.

Quali sono i difetti del vino conservato male?

Fioretta: una malattia causata da lieviti, favorita dal contatto del vino con l’aria o da una temperatura di conservazione alta
Fioretta

Le inconvenienze che possono verificarsi sono diverse, ma le più comuni sono le seguenti:

  • Fioretta: una malattia causata da lieviti, favorita dal contatto del vino con l’aria o da una temperatura di conservazione alta. Si forma sulla superficie del vino un velo chiaro che poi si sbriciola in piccoli pezzi conferendo al vino un sapore sgradevole.
  • Spunto e acescenza: sono due stadi della stessa malattia, nel primo stadio, lo spunto, il gusto di aceto è appena riconoscibile mentre nella seconda fase l’acescenza diventa imbevibile.
  • Filante: interessa quasi sempre vino bianco, che diventa oleoso all’apparenza.

 
 

Come conservare correttamente il vino?

Per prevenire questa “malattie o alterazioni” è importante conservarlo in un ambiente con temperatura non superiore ai 12°. Il caldo favorisce infatti la presenza di microbi e la loro proliferazione mentre col freddo avvengono sedimentazioni e cristallizzazioni.

Le bottiglie inoltre vanno conservate sempre in posizione orizzontale

Le bottiglie inoltre vanno conservate sempre in posizione orizzontale per impedire al tappo di seccarsi. Se il tappo in sughero si manterrà umido aderirà meglio alla bottiglia e non conferirà al vino quello sgradevole “sapore di tappo”.
Un tappo secco inoltre può favorire l’ossidazione del vino per le infiltrazioni d’aria.

Le bottiglie vanno riposte su ripiani in legno, in alto i vini rossi e in basso bianchi e rosati. Gli scaffali inoltre non devono essere attaccati tra loro, questo per garantire la giusta circolazione d’aria.

Se non si dispone di molto spazio e bisogna conservare il vino in appartamento, è consigliabile riporre le bottiglie nei ripiani più bassi di un mobile di legno, ottimo isolante termico.